Le 4 Mosse per Salvare l’UNICA PELLE che hai dai Raggi Solari

In questo articolo scoprirai quattro tecniche per ottenere un’ottima abbronzatura naturale, se non riesci ad ottenere l’abbronzatura che desideri o continui ad avere problemi di scottature ed arrossamenti, allora continua a leggere e scoprirai alcuni semplici accorgimenti che possono aiutarti a sopravvivere all’estate con stile.

L’estate sta arrivando

Oggi pare sia proprio il primo vero giorno di estate..
21 gradi alle 8 del mattino, la brezza calda ed i cirri alti promettono bel tempo e stabile…
No non sono il colonnello Bernacca (ricordi lontani eh?)
ma il cambiamento di clima necessita subito un allineamento per la tua pelle…

Magari sei una persona che come me scappa dai raggi solari per il calore conseguente
(i hate the hot temperature)
o magari tu sei normale e ti esporrai anche solo per poco tempo nei prossimi mesi…
comunque vada la pelle, come una spugna vivente, risente del calore,
dell’esposizione e della…disidratazione..

il sole è benefico se ben programmato sulla pelle, intendiamoci, ma la pelle,
proprio perché è un organo vivente, richiede doppie cure in estate rispetto all’inverno…

Che fare in modo semplice?

4 tecniche per una abbronzatura sana e naturale

Ecco qui le 4 piccole mosse che ti assicureranno un colore dorato (e non cotto o crostoso),
pelle liscia e morbidissima per tutta l’ESTATE.

1- Detergenza per una abbronzatura naturale

Ad ogni doccia frizionati la pelle con un detergente delicatissimo e dei guantini di tessuto naturale (viscosa o seta); questo permetterà l’eliminazione delle lamelle cornee (la cosidetta pelle morta) ,il colorito sarà sempre luminosissimo e non virerà al grigio dopo una settimana;

2- Buon senso per non scottarti al sole

Rallenta l’esposizione nei primi giorni di vacanza ed utilizza un filtro medio alto (SPF30). La melanina infatti ha bisogno di gradualità per salire sulla superficie della pelle in modo uniforme, il sistema immunitario necessita di almeno 3 giorni per attivarsi al meglio in tua difesa (eh si perché è coinvolto anche nell’abbronzatura…)

3- Idratazione per una pelle sana

Idrata costantemente la pelle durante l’esposizione..spesso infatti ti idrati solo la sera con le creme doposole, ma la partita la si fa con i raggi solari direttamente a contatto sul piano della cute.. Le zone con le salienze più sporgenti sono le prime a necessitare di idratazione (naso orecchie, spalle, decolleté, piedi e ginocchia) ti basta uno spray di acqua o di soluzioni idratanti da diffondere ogni 20’ / 30’

4- Filtri solari per la tua salute (non tutti vanno bene)

Scegli cosmetici con filtri sicuri e professionali, con ingredienti semplici, affini alla pelle, per interferire il meno possibile con il processo di abbronzatura e sostenerla nel suo delicato compito. Evita cioè tutti gli oli minerali che sono anti-traspiranti (paraffinum liquidum) e le “cremone” pesanti che ti ritrovi sulla pelle come la pasta per il culetto dei bimbi. E’ difficile scegliere se non sei del settore, ma per questo esiste la tua estetista eh…

Non hai più scuse

Ora non hai più scuse, curati la PELLE perché i conti li si fanno sempre dopo 20 anni
di esposizione ed hai tutti i mezzi per preservarla la meglio;
una volta iniziato il processo di degenerazione infatti, è molto più difficile mantenere la cute densa ed elastica se prima te ne sei dimenticata..

E TU CHE PELLE HAI?
Se vuoi un’indicatore guarda il tuo collo e lo scoprirai…
ma di questo ne parleremo nella prossima puntata…

ciaooooo buona LUCE
MIKIBON

SPECIAL EDITION
E’ nata EPSOM MINERAL SPRITZ di OSMODE®
un concentrato di magnesio solfato e vitamine da succhi freschi di melograno, garcinia, gelso e tante bacche di goji, in anteprima per TE a SETA NATURE AND WELLNESS

TI ASPETTIAMO
TEL 0364 53 67 21

Vuoi contattarci?

Compila il modulo qui sotto; risponderemo in giornata.